D20 Leader ai blocchi di partenza: il profilo dei partecipanti

Hanno un’età media inferiore ai 25 anni, provengono per il 48% dal Nord Italia, per il 20% dal Centro, per il 28% da Sud e Isole, o anche dall’estero, 2%. Sono i cinquanta giovani selezionati per partecipare alla seconda tranche di D20 Leader, il percorso ideato da Fondirigenti in occasione del suo ventennale e dedicato a cento ventenni di talento, con l’obiettivo di formare nuove generazioni di manager.

Sono in maggioranza laureandi (66%), o laureati in cerca di occupazione (26%), ma c’è anche chi un’occupazione ce l’ha già, e ha deciso comunque di mettersi in gioco (6%), o diplomati ITS (2%). Diverse le provenienze e i background formativi dei partecipanti: Economia (28%), Scienze politiche (18%); a seguire Giurisprudenza (14%), Ingegneria (14%), Marketing e Comunicazione (14%); non mancano profili ‘alternativi’ quali Scienze (6%), Lingue (4 %) e Scienze dell’educazione (2%). con una distribuzione abbastanza omogenea tra uomini e donne. 


Il percorso formativo

Appuntamento oggi per il lancio dell’iniziativa, sulle colline di Pratolino vicino Firenze, con l’avvio della fase residenziale del percorso: otto settimane di formazione intensa e approfondimenti, sui temi dell’innovazione, dello sviluppo sostenibile, della governance, con docenti e testimoni provenienti dal mondo economico e aziendale. 
Nella seconda fase del progetto, i giovani partecipanti saranno coinvolti in study tour internazionali nei luoghi dell’innovazione tecnologica, in Israele, e presso le istituzioni europee, per finire con un project work per sperimentare quanto appreso, in aziende innovative e di prestigio. 
L’ambizione è quella di fornire una visione d’insieme sui principali trend economici e sociali, trasferendo al contempo una migliore conoscenza di sé stessi e un’auto-analisi delle proprie attitudini e orientamento rispetto al futuro.

Info: d20leader.fondirigenti.it
d20leader.fondirigenti.it
 


Leggi anche:

news image

Grazie a Fondirigenti i dottorandi incontrano il mondo delle imprese

Riprendono i laboratori di E-Lab

Dopo la pausa estiva ripartono i laboratori di E-Lab, il progetto firmato Start Hub promosso da Fondirigenti in collaborazione con Assolombarda e ALDAI-Federmanager. L'obiettivo del progetto è far incontrare imprese, mondo accademico e Università in tre laboratori inter-ateneo per sperimentare in maniera innovativa il tema dell’imprenditorialità. 50 dottorandi e neodottori dell’area metropolitana milanese e oltre 20 manager di oltre 10 aziende del calibro di TISCALI, COCA COLA, ABB, NTT DATA, SONY, ORACLE, SAP ITALIA, AKKA, DHL, NOKIA, SORGENIA, PITAGORA, INTERCOS si sono incontrate nei mesi scorsi per capire insieme come rendere i giovani protagonisti del mondo dell’impresa.

09-09-2020
Leggi tutto
news image

Fondirigenti: “Nuove linee strategiche per il futuro delle imprese”

Ecco tutti i progetti in partenza

Sostenibilità, digitalizzazione, intelligenza artificiale, welfare, open Innovation. Sono i temi delle iniziative strategiche avviate per il 2020 da Fondirigenti sui grandi scenari e le nuove sfide che attendono il management. Comprendere i nuovi scenari in cui si muoveranno le imprese di domani e realizzare dei veri e propri ecosistemi dell’innovazione. Questo l’obiettivo delle iniziative strategiche di Fondirigenti, sviluppate in collaborazione con le associazioni di Confindustria e Federmanager, le Università e i Competence Centre. 

08-09-2020
Leggi tutto
news image

ITS e Università verso la filiera terziaria professionalizzante

Il webinar di Confindustria dedicato alla formazione

Confindustria lancia il suo nuovo webinar dedicato all’importanza della formazione professionalizzante e al rapporto tra giovani e impresa. L’incontro si terrà online il 9 settembre alle ore 9.00 e sarà un’occasione per riflettere sulla necessità di accrescere la collaborazione tra aziende, mondo della formazione professionale e centri di ricerca universitari. Alla discussione parteciperanno il ministro dell’Università e della ricerca Gaetano Manfredi e il Vice Presidente di Confindustria per il Capitale Umano Giovanni Brugnoli. A seguire interverranno Andrea Martone, Docente presso l’Università Professionale della Svizzera Italiana e l’Università Cattaneo, e Stefano Manzocchi, direttore del Centro Studi di Confindustria e docente dell’Università Luiss Guido Carli.

04-09-2020
Leggi tutto