Progetto DIGIT-BOX

Digit-Box è uno strumento innovativo, tutto piemontese, per raccogliere e condividere informazioni e strumenti digitali, identificando modelli nuovi e più efficaci di trasformazione digitale delle imprese. 
Fondazione Torino Wireless, insieme a Fondirigenti, ha lanciato questa sfida per costruire insieme alle imprese un modello nuovo e soprattutto, personalizzato di strumenti di lavoro e metodologie per supportare la trasformazione digitale. Hanno raccolto con entusiasmo la sfida ben 25 imprese, candidando i propri dirigenti che si sono già incontrati per il lancio del progetto tenutosi a fine luglio all’Innovation Center di Intesa San Paolo. L’evento conclusivo del progetto Digi-Box si è svolto ieri all’Unione Industriale di Torino, dove sono stati condivise le caratteristiche del nuovo modello.

“Dalla teoria alla pratica” è il motto del progetto, che ha raccolto tra le imprese partecipanti consensi molto positivi. I metodi partecipativi scelti per il progetto Digit-Box, dai focus group ai world cafè, hanno permesso infatti di attivare reali processi di condivisione di conoscenze e pratiche tra interlocutori provenienti da mondi differenti per settore, competenze ed esperienza. Altro valore aggiunto dell’iniziativa è stata la progettazione di Sand-box, una area virtuale che permette alle imprese di passare da una conoscenza puramente teorica delle tecnologie disponibili, a una prima presa d’atto pratica delle funzioni realmente attivabili e degli impatti che esse possono avere sull’azienda.

“Iniziative come queste servono a sostenere le imprese verso un’articolata evoluzione culturale e progettuale, per trasferire alcune competenze chiave, anche pratiche, per lo sviluppo di programmi di innovazione” spiega il direttore generale di Torino Wireless Laura Morgagni. “Il progetto non solo ha una chiave fortemente collaborativa ma anche una forte attenzione alle PMI e alle imprese del settore dei servizi, meno coinvolte di quelle dei settori produttivi”.
Digit-Box ha identificato un modello per accompagnare la trasformazione digitale, in grado di trasmettere competenze immediatamente applicabili in azienda.
 

Per ulteriori dettagli si rimanda al sito della Fondazione Torino Wireless 


Leggi anche:

news image

Grazie a Fondirigenti i dottorandi incontrano il mondo delle imprese

Riprendono i laboratori di E-Lab

Dopo la pausa estiva ripartono i laboratori di E-Lab, il progetto firmato Start Hub promosso da Fondirigenti in collaborazione con Assolombarda e ALDAI-Federmanager. L'obiettivo del progetto è far incontrare imprese, mondo accademico e Università in tre laboratori inter-ateneo per sperimentare in maniera innovativa il tema dell’imprenditorialità. 50 dottorandi e neodottori dell’area metropolitana milanese e oltre 20 manager di oltre 10 aziende del calibro di TISCALI, COCA COLA, ABB, NTT DATA, SONY, ORACLE, SAP ITALIA, AKKA, DHL, NOKIA, SORGENIA, PITAGORA, INTERCOS si sono incontrate nei mesi scorsi per capire insieme come rendere i giovani protagonisti del mondo dell’impresa.

09-09-2020
Leggi tutto
news image

Fondirigenti: “Nuove linee strategiche per il futuro delle imprese”

Ecco tutti i progetti in partenza

Sostenibilità, digitalizzazione, intelligenza artificiale, welfare, open Innovation. Sono i temi delle iniziative strategiche avviate per il 2020 da Fondirigenti sui grandi scenari e le nuove sfide che attendono il management. Comprendere i nuovi scenari in cui si muoveranno le imprese di domani e realizzare dei veri e propri ecosistemi dell’innovazione. Questo l’obiettivo delle iniziative strategiche di Fondirigenti, sviluppate in collaborazione con le associazioni di Confindustria e Federmanager, le Università e i Competence Centre. 

08-09-2020
Leggi tutto
news image

ITS e Università verso la filiera terziaria professionalizzante

Il webinar di Confindustria dedicato alla formazione

Confindustria lancia il suo nuovo webinar dedicato all’importanza della formazione professionalizzante e al rapporto tra giovani e impresa. L’incontro si terrà online il 9 settembre alle ore 9.00 e sarà un’occasione per riflettere sulla necessità di accrescere la collaborazione tra aziende, mondo della formazione professionale e centri di ricerca universitari. Alla discussione parteciperanno il ministro dell’Università e della ricerca Gaetano Manfredi e il Vice Presidente di Confindustria per il Capitale Umano Giovanni Brugnoli. A seguire interverranno Andrea Martone, Docente presso l’Università Professionale della Svizzera Italiana e l’Università Cattaneo, e Stefano Manzocchi, direttore del Centro Studi di Confindustria e docente dell’Università Luiss Guido Carli.

04-09-2020
Leggi tutto