Digital Divide: ripensarsi manager nell'era del digitale

Cosa vuol dire essere manager nel mondo digitale? Non si tratta solo di capire il funzionamento e l’uso di nuovi strumenti tecnologici. Un mondo nuovo si è dischiuso di fronte a noi, destinato a toccare molti aspetti della nostra vita. Un manager che voglia strategicamente introdurre la trasformazione digitale nella sua azienda, deve essere consapevole che è necessario un cambiamento di mentalità per acquisire competenze di e-leadership per guidare la trasformazione dei modelli di business e di relazione. 

Il progetto Digital Divide – Ripensarsi manager nell'era del digitale promosso da Fondirigenti con ECÒLE (Enti Confindustriali Lombardi per l’Education) ha voluto indagare sulle nuove competenze, realizzando uno strumento di valutazione del self-assessment, con il supporto tecnico di Cefriel - Centro di innovazione digitale del Politecnico di Milano, per arrivare alla progettazione di percorsi innovativi di upskilling, destinati alle figure decisionali chiave nelle aziende, imprenditori e manager.

Per introdurre la cultura digitale in azienda, è necessario adottare nuovi comportamenti, che affianchino o sostituiscano quelli precedenti, influenzando la capacità di prendere decisioni: come realizzare un progetto, comunicare con il mercato, far conoscere l’azienda e vendere, gestire clienti e collaboratori. La singola competenza specialistica non basta più, serve apertura mentale, disponibilità al confronto, capacità di dialogo e di interazione con discipline diverse che hanno linguaggi diversi.

Un meccanismo importante da mettere in pratica è quello della learning agility, intesa come la capacità di imparare dal flusso di lavoro, cercando di trasformare ogni cosa che succede in una occasione di apprendimento e coltivare le reti di conoscenze, puntando alla collaborazione e comunicazione, per ottenere risultati di successo.

Un kit per il self-assessment 

Lo strumento di self-assessment è stato progettato sulla base dei framework europei più accreditati, realizzando una piattaforma per analizzare le competenze sotto diverse angolature: Attitudini, Informazioni e Comunicazione e Collaborazione, Creazione di contenuti, Sicurezza e Identità Digitale, Tecnologie trasversali Tecnologie settoriali e validato su un campione di 150 imprese e 200 manager di imprese dei settori tessile, metalmeccanico e agroalimentare. 

L’analisi dei risultati ha evidenziato l’importanza di rimuovere la resistenza al cambiamento, in particolare tra le PMI, e ha condotto alla progettazione di un percorso per far fronte alle macro-tendenze a livello globale che avranno impatti significativi sull’employability dei manager, imprenditori e quadri nel medio/lungo periodo. I risultati saranno presentati in un Workshop il prossimo 27 Gennaio, presso Assolombarda (Sala Bracco) a Milano, alla presenza del direttore generale di Fondirigenti, Costanza Patti, dei responsabili del progetto e dei rappresentanti del sistema associativo.

Info: Assolombarda
 

 


Leggi anche:

news image

Grazie a Fondirigenti i dottorandi incontrano il mondo delle imprese

Riprendono i laboratori di E-Lab

Dopo la pausa estiva ripartono i laboratori di E-Lab, il progetto firmato Start Hub promosso da Fondirigenti in collaborazione con Assolombarda e ALDAI-Federmanager. L'obiettivo del progetto è far incontrare imprese, mondo accademico e Università in tre laboratori inter-ateneo per sperimentare in maniera innovativa il tema dell’imprenditorialità. 50 dottorandi e neodottori dell’area metropolitana milanese e oltre 20 manager di oltre 10 aziende del calibro di TISCALI, COCA COLA, ABB, NTT DATA, SONY, ORACLE, SAP ITALIA, AKKA, DHL, NOKIA, SORGENIA, PITAGORA, INTERCOS si sono incontrate nei mesi scorsi per capire insieme come rendere i giovani protagonisti del mondo dell’impresa.

09-09-2020
Leggi tutto
news image

Fondirigenti: “Nuove linee strategiche per il futuro delle imprese”

Ecco tutti i progetti in partenza

Sostenibilità, digitalizzazione, intelligenza artificiale, welfare, open Innovation. Sono i temi delle iniziative strategiche avviate per il 2020 da Fondirigenti sui grandi scenari e le nuove sfide che attendono il management. Comprendere i nuovi scenari in cui si muoveranno le imprese di domani e realizzare dei veri e propri ecosistemi dell’innovazione. Questo l’obiettivo delle iniziative strategiche di Fondirigenti, sviluppate in collaborazione con le associazioni di Confindustria e Federmanager, le Università e i Competence Centre. 

08-09-2020
Leggi tutto
news image

ITS e Università verso la filiera terziaria professionalizzante

Il webinar di Confindustria dedicato alla formazione

Confindustria lancia il suo nuovo webinar dedicato all’importanza della formazione professionalizzante e al rapporto tra giovani e impresa. L’incontro si terrà online il 9 settembre alle ore 9.00 e sarà un’occasione per riflettere sulla necessità di accrescere la collaborazione tra aziende, mondo della formazione professionale e centri di ricerca universitari. Alla discussione parteciperanno il ministro dell’Università e della ricerca Gaetano Manfredi e il Vice Presidente di Confindustria per il Capitale Umano Giovanni Brugnoli. A seguire interverranno Andrea Martone, Docente presso l’Università Professionale della Svizzera Italiana e l’Università Cattaneo, e Stefano Manzocchi, direttore del Centro Studi di Confindustria e docente dell’Università Luiss Guido Carli.

04-09-2020
Leggi tutto