D20 Leader: gli obiettivi del progetto

“Non chiederti cosa può fare il tuo paese per te, chiediti cosa puoi fare tu per il tuo paese”, diceva il presidente John Fitzgerald Kennedy nel suo discorso di insediamento alla Casa Bianca, il 20 gennaio 1961. Parole che hanno fatto la storia e che ancora oggi continuano ad essere di ispirazione. È proprio verso questo cambio di paradigma che il progetto D20 Leader vuole accompagnare i giovani talenti che si trovano nel nostro Paese.
Il percorso di formazione di sei mesi è stato strutturato per dare ai partecipanti gli strumenti necessari ad affrontare le sfide di un mondo in constante cambiamento. Obiettivo del progetto è proprio quello di stimolare la creatività e l’ingegno di cento brillanti giovani, preparandoli ad agire nei diversi territori in collaborazione con imprese e realtà della società civile, all’insegna dell’innovazione della crescita sostenibile.
Oltre ad aver bisogno di nuovi leader, il nostro Paese non può più permettersi di perdere i talenti che si formano qui ma che si vedono poi costretti a lasciare l’Italia alla ricerca di condizioni lavorative migliori.
In un momento in cui il numero di giovani che si trasferiscono all’estero è ai massimi storici, D20 Leader vuole essere il primo tassello per costruire un’alternativa concreta, proponendo alle nuove generazioni l’occasione di dar vita, con le proprie forze ma non da soli, a qualcosa di nuovo. 


Leggi anche:

news image

Avviso 1/2019

Prorogato il termine per la presentazione dei Piani formativi

Al fine di consentire il completamento di tutte le attività necessarie a superare le problematiche tecniche riscontrate nell'utilizzo della piattaforma, l’accesso alla stessa è sospeso sino alla data dell’8 dicembre p.v. Sono fatti salvi tutti i dati già inseriti e i Piani già presentati.
A partire dal 9 dicembre p.v. verrà ripristinato l’accesso alla suddetta piattaforma per consentire la presentazione dei Piani Formativi. 
Il nuovo termine unico è fissato alle ore 11:00 del giorno 14 gennaio 2020.

29-11-2019
Leggi tutto
news image

I frutti del Job Speed Date: l’esperienza di Mattia Piredda in Argiolas

Le occasioni di incontro tra manager e giovani non sono solitamente molto frequenti. Eppure, momenti di confronto come il Job Speed Date organizzato da Fondirigenti in occasione del suo ventennale (qui link al precedente articolo di Marazzi che racconta meglio l’evento, per non essere ripetitivi) costituiscono vere e proprie chance di arricchimento reciproco. Un’esperienza formativa in più da inserire nel curriculum, per i giovani che iniziano ad affacciarsi sul mondo del lavoro; la possibilità di conoscere profili interessanti già preselezionati, magari anche apprendendo qualcosa di nuovo su Millennials e Generazione Z, per i manager delle aziende, in un’ottica di reverse mentoring.

22-09-2019
Leggi tutto
news image

Informazione rilevante per le aziende che hanno ricevuto contributi da Fondirigenti

Si ricorda a tutti gli aderenti che, per effetto delle disposizioni contenute nell'articolo 1, commi 125-129, della L. 4 agosto 2017, n. 124, così come modificata dall'articolo 35 del D.L. 30 aprile 2019, n. 34 (c.d. Decreto Crescita, in corso di conversione), a partire dall'esercizio finanziario 2018, è obbligatorio per le imprese commerciali dare evidenza dei contributi pubblici ricevuti, comunque denominati, d’importo pari o superiore a euro 10.000.

Tale evidenza dev'essere resa entro il 30 giugno dell’anno successivo nella nota integrativa al bilancio di esercizio ed all'eventuale bilancio consolidato, oppure, laddove non tenuti alla redazione della nota integrativa, sul proprio sito internet, oppure ancora, in mancanza, sul portale digitale delle associazioni di categoria di appartenenza.

Si invitano quindi tutti gli aderenti ad assicurare tempestivo e corretto adempimento a tali obblighi di pubblicità.

23-05-2019
Leggi tutto